23 October 2014

AccessoriesAddicted

A new pair of Cinti black suede shoes with golden details is reigning my chest of drawers.
This is definitely my favourite corner of my little house in Milan.
Having a walk-in closet is such a good feeling: I can finally have a little shopping here and there sometimes, without having the fear of my mum yelling at me for the lack of space in my genoese room ;)
The only problem is that I don't have enought time to have this kind of little shopping anymore :(
Which is your latest purchase?
Have a great day!

Un nuovo paio di tacchi in camoscio nero con dettagli dorati di Cinti sta regnando sulla mia cassettiera.
Questo è sicuramente il mio angolo preferito della mia casetta di Milano.
Avere una cabina armadio è decisamente piacevole: posso finalmente fare un pochino di shopping qua e là ogni tanto senza la paura di sentire mia mamma urlarmi che c'è ormai troppo poco spazio nella mia camera genovese ;)
L'unico problema è che non ho più il tempo per fare questo genere di piccolo shopping ormai :(
Qual è il vostro ultimo acquisto?
Buona giornata a voi!



CINTI shoes


PIX

20 October 2014

friends-and-smiles

The very best thing about fashion events is surely having the chance to have a great time with friends.
With all the smiles, with all the lughters.
Thanks to Pinko once again for having created such a nice atmosphere letting us enjoy this moment even more!
P.s. more details about the look I was wearing here.

La cosa pià bella degli eventi modaioli è avere l'opportunita' di passare un pò di tempo con gli amici.
Con tutti quei sorrisi, con tutte quelle risate.
Ancora una volta grazie a Pinko per aver creato un'atmosfera così piacevole ed averci fatto godere ancor di più questo momento!
P.s. qui trovate più dettagli sul look che indossavo.




















PIX

18 October 2014

Insieme per l'alluvione di Genova

Oggi il blog avrà un'aria seria, triste, austera, ma speranzosa.
Ricordo che 3 anni fa scrivevo influenzata ed impaurita dalla mia camera.
Scrivevo il post di una tragedia avvenuta nella mia città.
Pensando che mai sarebbe potuta ricapitare una catastrofe simile. 
Che sarebbe stata fatta qualsiasi cosa per evitare che un evento così rovinoso potesse ripresentarsi.
Ed invece rieccomi qui, a fissare uno schermo che mi getta addosso parole taglienti e fotografie di una città nuovamente distrutta, lacerata, nello sconforto totale.
E' passata una settimana dall'alluvione ormai, ma il fiato sembra ancora sospeso a quei pochi, atroci, istanti.
Molte, toppe persone hanno perso tutto.
Ma almeno una cosa possono ritenerla certa: l'aiuto dei genovesi.
Braccia di adulti, ragazzi e addirittura bambini pronti ad immergersi nel fango per salvare il salvabile, per ridare un briciolo di speranza, per confortare in un momento così difficile.
Ed ecco che vi propongo questo progetto realizzato dalle mie amiche blogger Anna Venere e Iaia Pittaluga per aiutare, se vorrete, anche da lontano: crowdfunding per sostenere le attività più colpite.
Molti di voi potrebbero non aver mai sentito questo termine. 
Per me il crowdfunding è stato invece argomento di tesi di laurea, un anno fa. 
Perciò conosco bene questa pratica e ne sono anche fiera sostenitrice!
Cercherò di riassumerla in una semplice frase: utilizzare il web per promuovere un proprio progetto raggiungendo una folla che, convinta dall'idea esposta, decide di donare anche pochi euro per sostenere la realizzazione del progetto.
Certamente gli esempi o casi aziendali che avevo studiato io per la stesura della tesi erano tutt'altro che legati ad un triste avvenimento. 
Ma spesso il web sa essere utile anche per fini più seri, per fortuna.
Ecco quindi il link al quale potrete fornire il vostro supporto per aiutare Genova ed i genovesi a rialzarsi, con una somma anche minima: Alluvione Genova (il pagamento è sicuro al 100%).
Ci auguriamo che possiate condividere quanto più possibile questo progetto: noi blogger genovesi ci stiamo impegnando a pubblicare un post in cui lo segnaliamo.
Vi ringraziamo di vero cuore.
O meglio, Genova vi ringrazia!


Potete donare qui!


PIX

15 October 2014

ALWAYS

Always B and W.
Lately this choice of combo is ruling my looks.
I love the darkness of black: it seems like a step into Winter.
But I miss Summer too, so white represents its best reminder.
I think you'll see me so many other times wearing this duo, so excuse me for the "monotony"!
I declined it in a feminine/rock way this time: here it is the Pinko total look I wore for their cocktail party in Genoa I was sponsor of.
All these pieces are from new collection, and my favourite one is the black leather blazer: unique and special!
The dress is adorned with beads and crystallines, while the bag with its rounded studs is a passe-par-tout!
Soon all the party pics ;)

Sempre in bianco e nero.
Ultimamente questa scelta di combinazione regna nei miei look.
Amo lo scuro del nero: sembra un passo verso l'Inverno.
Ma mi manca anche l'Estate, perciò il bianco ne rappresenta il ricordo migliore.
Penso che mi vedrete molto spesso indossare questo duo nei prossimi post, perciò perdonatemi per la "monotonia"!
Questa volta l'ho declinato in modo femminile/rock: ecco il total look Pinko indossato per il loro cocktail di cui ero madrina a Genova.
Tutti questi capi sono della nuova collezione, ed il mio preferito è il blazer in pelle nera: unico e speciale!
Il vestito è decorato con perline e cristallini, mentre la borsa, con le sue borchie arrotondate, è un pass-par-tout!
Presto tutte le foto del party!


















I was wearing:

Zara shoes
Stradivarius earrings


PIX
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...